News

01
Ottobre

News

Torino, FYD al terzo workshop internazionale per lo sviluppo delle carriere dei PhD

01 Ottobre 2018

Cross Border Doctoral Workshops, alla sua terza edizione, è un evento formativo per dottorandi che si è tenuto a Torino dal 19 al 21 settembre e cui ha partecipato come impresa anche Find Your Doctor.

Organizzato grazie alla collaborazione tra l'Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino, la Conférence universitaire de Suisse occidentale (CUSO) e l'Università di Lione, presenta un programma composto da diversi workshop dedicati allo sviluppo delle carriere dei dottori di ricerca. Partecipando all'evento, i ricercatori hanno infatti la possibilità di migliorare la propria employability e di avvicinarsi al mondo del lavoro, rafforzando la propria conoscenza dei diversi contesti lavorativi pubblici e privati.

I workshop sono tenuti da tre formatori specialisti dello sviluppo delle carriere in contesti internazionali, per poter apprendere anche le differenze culturali e professionali che bisogna considerare quando ci si candida in diversi Paesi (i recruiter non hanno le stesse modalità di assunzione e le stesse aspettative in Francia, Italia o Svizzera). I dottorandi possono inoltre confrontarsi con i rappresentanti sia di aziende private che di istituzioni pubbliche interessate ai PhD, ricevendo consigli per proseguire al meglio il proprio percorso professionale dopo il dottorato.
Al termine del percorso di tre giorni, ogni partecipante ha imparato a:

  • definire i propri obiettivi di sviluppo personali e professionali;
  • esporre se stessi, la propria area di ricerca e i propri punti di forza a potenziali recruiter in modo chiaro e accattivante (elevator pitch);
  • acquisire strumenti per integrarsi al meglio in aziende o istituzioni internazionali;
  • migliorare il proprio CV e la propria lettera di presentazione;
  • adattare i propri strumenti di ricerca del lavoro ai social network per professionisti.

Ma non solo.
«La sera del 20 - racconta Chiara Veneziani, HR Manager di FYD presente alll'evento - i dottorandi hanno potuto acquisire dimestichezza con le strategie di sviluppo del proprio network professionale, attraverso la partecipazione a un business dinner con rappresentanti di aziende interessate a incontrare ricercatori. A ogni tavolo erano presenti diversi dottorandi e due moderatori (i responsabili HR delle aziende), che si sono poi alternati ai tavoli fra le portate. Per i futuri PhD la cena è stata l'occasione perfetta da sfruttare, in un contesto difficile ma protetto e ottimamente organizzato, per sbilanciarsi, fare domande, imparare a rompere il ghiaccio per socializzare e fare rete. Mi ha fatto molto piacere vederli propositivi e per nulla intimiditi.»

Il giorno successivo è stata la volta delle simulazioni di colloquio.
«Ho sentito a colloquio diversi dottorandi in Informatica - continua Veneziani - nell'ambito della simulazione. È stato molto istruttivo per loro perché hanno potuto vedere quali errori spesso si compiono durante un colloquio senza rendersene conto. È stato però anche interessante per noi perché alcuni erano già dell'idea di lasciare il mondo accademico e si sono rivelati profili interessanti con cui mantenere i contatti, al di là della simulazione, per eventuali collaborazioni con Find Your Doctor e anche con il Consorzio per il Trasferimento Tecnologico C2T, suo promotore.»